Giochi Nazionali Invernali Bormio

Un grande successo per gli Atleti Special Olympics sardi sulla neve.

Si chiude oggi la XXVII edizione dei Giochi Nazionali Invernali, l'evento d'apertura di Special Olympics Italia del 2016. Dal 24 gennaio, Bormio ha ospitato oltre 460 Atleti con e senza disabilità intellettiva che hanno gareggiato nelle discipline di sci alpino, snowboard, sci nordico e corsa con le racchette da neve. Per sensibilizzare il territorio verso il tema della disabilità intellettiva è stato creata una sorta di gemellaggio tra i Team Special Olympics e le classi delle scuole della comunità montana, portando gli alunni direttamente a bordo pista per fare il tifo durante le gare e conoscere personalmente gli Atleti, solo sensibilizzando i giovanissimi si abbattono i pregiudizi culturali verso la disabilità e si riesce a costrurire una società davvero inclusiva. La Sardegna, impegnata nella disciplina delle ciaspole, ha raccolto 21 Medaglie d'oro, 25 d'argento, 20 di Bronzo e 12 Medaglie di partecipazione . Gli Atleti sardi delle associazioni Ogliastra Informa, Stella Speciale del Sulcis e Millesport Cagliari , si sono confrontati con altri 400 Atleti, dimostrando tutta la loro voglia di dare il meglio di se. Hanno fatto nuove amicizie e accresciuto la propria autonomia vivendo questa esperienza con i volontari, senza la presenza dei genitori. Tra gli ori più belli e significativi quelli delle staffette unificate, dove la Sardegna ha primeggiato , presentando ben sette quartetti di Atleti con e senza disabilità. Tra i Testimonial presenti in Valtellina, durante gare e cerimonia, anche Giorgio Rocca e Deborah Compagnoni. Stasera alle ore 21:30 l'arrivo della delegazione all'aeroporto di Cagliari – Elmas

FOTO GIORNO 1

Cagliari 17/01/16 - Allenamenti sulla sabbia del Poetto per gli Atleti Sardi

Atleti Special Olympics al Poetto in attesa dei Giochi di Bormio Questa mattina, al Poetto, oltre 40 Atleti Special Olympics , con le ciaspole ai piedi , si sono preparati in vista dei prossimi Giochi Nazionali Special Olympics. Dopo aver indossato le ciaspole, gli Atleti provenienti da Ogliastra, Sulcis e Cagliari, hanno provato le distanze che fra una settimana varranno le medaglie sulla neve lombarda. Dal 24 al 29 Gennaio a Bormio, si terrà infatti la ventisettesima edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, che permetteranno a oltre 400 Atleti con e senza disabilità intellettiva di confrontarsi sulla neve e vivere tante emozioni. Numeri da record per i Giochi Nazionali Invernali, e anche per la delegazione sarda, mai stata così numerosa, con più di 60 persone tra Atleti, Tecnici e Volontari. L'importanza delle trasferte , ricade infatti sulla possibilità per gli Atleti di viaggiare e gareggiare con i propri tecnici e volontari, aumentando la propria autonomia e fiducia nei propri mezi. Oltre alla corsa con le racchette da neve, si disputeranno anche le gare di sci nordico, sci alpino e snowboard.

 

 

         

“Che io possa vincere ma se non riuscissi,

che io possa tentare con tutte le mie forze

GIURAMENTO ATLETA SPECIAL OLYMPICS


Special Olympics raccontato dai Media



Friends